Tecnologia SLS per la stampa 3D di plastica


3D-printed-plastics-Sculpteo Grey-Polyamide-Sculpteo Carbonmide-Sculpteo Flexible-Plastic-Sculpteo
3D-printed-plastics-Sculpteo Grey-Polyamide-Sculpteo Carbonmide-Sculpteo Flexible-Plastic-Sculpteo


Panoramica

Che cos’è l’SLS?

L’SLS (o in italiano Sinterizzazione Laser Selettiva) è un metodo di fabbricazione additiva. È una tecnica che permette di creare pezzi additivi grazie alla sinterizzazione di fini particelle di polimero in polvere al fine di sottometterle a fusione. Come per il DMLS o le tecniche di SLM i pezzi di plastica vengono creati layer dopo layer, in funzione del modello 3D prescelto. La differenza principale consiste nella temperatura di sinterizzazione. La temperatura necessaria alla sinterizzazione del poliammide varia fra i 160°C to 200°C, e avviene a mezzo di un laser potente. A titolo di paragone, le tecnologie di stampa 3D metallo funzionano esclusivamente a temperature di gran lunga superiori. 

Nel corso della stampa 3D il dispositivo SLS preriscalda la polvere avvicinandosi alla temperatura di fusione, al fine di permettere al laser il riscaldamento delle zone selezionate fino a giungere a fusione. 

Un apposito rullo procede all’applicazione di uno strato di polimero in polvere, in seguito il laser viene a sinterizzare la polvere in funzione del modello 3D e la piattaforma si abbassa leggermente per permettere l’aggiunta di un ulteriore strato di polvere. Il processo viene poi ripetuto fino all’ottenimento del pezzo richiesto. Una volta terminato il processo l’oggetto di plastica viene lasciato raffreddare prima di essere estratto.

Stampante 3D di SLS

La sinterizzazione laser selettiva è un procedimento progettato e brevettato dal Dr Carl Deckard dell’Università del Texas, a Austin, verso la metà degli anni ’80, in partenariato con DARPA. Deckard e Beaman hanno operato in seno all’azienda DTM, con l’obiettivo di progettare e costruire i macchinari SLS. Nel 2001, 3D Systems, il maggiore concorrente della DTM e della tecnologia SLS, ha acquisito la DTM. Il brevetto più recente in materia di tecnologia SLS di Deckard è stato depositato il 28 gennaio 1997 ed è giunto a scadenza il 28 gennaio 2014.

Le stampanti 3D SLS utilizzate da Sculpteo sono prodotte dall’azienda tedesca EOS, il nostro fornitore principale di stampanti. La tecnica di fabbricazione additiva della EOA basata sulla sinterizzazione laser selettiva esiste da 20 anni.

Sculpteo è in grado di fabbricare qualsiasi design 3D servendosi di tutti i modelli di stampanti 3D di EOS. Qui di seguito proponiamo una lista esaustiva delle stampanti 3D da noi utilizzate quotidianamente per creare i tuoi oggetti:

  • La EOS Formiga, modello accessibile per la stampa 3D a scala industriale.
  • La EOS Formiga 110, capace di produrre i pezzi desiderati garantendo layer di spessore extra sottili da 60 micron,
  • La EOS P395, che utilizziamo attualmente per il Nylon PA11 nero,
  • La EOS P396,
  • La EOS P760, modello che al giorno d’oggi offre la capacità più elevata. Questa stampante è dedicata ai progetti più voluminosi.

I vantaggi della tecnica SLS

I vantaggi maggiori offerti da qualsiasi tecnica di stampa 3D iniziano dove i metodi di fabbricazione tradizionali raggiungono il proprio limite. A maggior ragione per quanto riguarda la tecnica SLS. La tecnica di sinterizzazione laser selettiva consente una fabbricazione orientata verso il design – è il design infatti a determinare la direzione impiegata dal processo produttivo.

Il procedimento SLS presenta un gran numero di vantaggi se lo scopo ricercato è la creazione in plastica per prototipi, la simulazione o la produzione in quantità limitate. Permette in effetti di risparmiare tempo prezioso a livello della fabbricazione di tali oggetti. Costituisce inoltre un ottima strategia se si vuole godere di un ampio margine di libertà nel creare design più complessi e dettagliati, la cui realizzazione si rivelerebbe impossibile via altri modi di produzione. La tecnologia SLS permette inoltre di ottenere oggetti dalle pareti particolarmente sottili, o caratterizzati da forme geometriche più complesse.

Grazie al nostro servizio di stampa 3D SLS online puoi accedere a una stampante 3D professionale per realizzare i tuoi prototipi o per la produzione diretta di pezzi. Essendo un servizio a distanza non hai bisogno di prendere in carico la manutenzione dei macchinari. Riceverai le tue creazioni in plastica entro pochi giorni. Saranno già funzionali e pronte all’uso, o integrate ad altri oggetti se richiesto.

La tecnologia SLS, come per altre tecniche di stampa 3D su metallo, è adatta alla fabbricazione di quantità ridotte a un prezzo conveniente, garantendo un livello avanzato di personalizzazione, anche in caso di produzione in serie. Possiamo vantare un livello di perizia avanzatissimo nell’ambito della produzione seriale con il sistema SLS. Siamo in grado di conciliare design, ingegneria e svariate tecniche di finizione per soddisfare al meglio tutte le esigenze imposte dal tuo progetto. Dovrai preoccuparti esclusivamente della concezione del miglior design possibile secondo l’obiettivo ricercato.

Contrariamente ad altre tecniche di stampa 3D di polimero, come la stereolitografia (SLA) o il deposito di filo fuso, tecniche che richiedono spesso la presenza di una struttura, la tecnologia SLS non richiede alcun supporto specifico, essendo gli oggetti sistematicamente circondati dalla polvere non sinterizzata. La polvere costituisce dunque un supporto, che permette la costruzione di forme geometriche fino a qui impossibili da realizzare.

Essendo la vaschetta di recupero della stampante 3D sempre piena di polvere di materiale la produzione di diversi pezzi risulta più facile. Sculpteo ha sviluppato il proprio programma di stampa 3D con l’obiettivo di produrre diversi oggetti in una volta, a mezzo di un sistema di incastro dei pezzi. Ciò è volto a posizionare i diversi pezzi in modo tale da ottimizzare al massimo lo spazio all’interno del macchinario.

Tuttavia, se si desidera procedere alla creazione di un modello 3D per la sinterizzazione laser selettiva, è necessario rispettare una serie di vincoli legati al design. Ad esempio, non ci è possibile stampare in 3D un pezzo vuoto e completamente ermetico. Risulta impossibile drenare la polvere verso l’esterno del pezzo se questo è chiuso. Abbiamo proceduto alla notifica di una serie di consigli e di linee guida su ogni pagina dedicata ai materiali per la tecnologia SLS.

Materiali per la stampa 3D con la tecnica SLS

Con la tecnologia SLS, puoi stampare in 3D molti materiali. Su nostro servizio di stampa 3D online, puoi scegliere tra: 

  • Nylon PA12 (bianco)
  • Nylon PA11 (nero)
  • Nylon PA11 / PA12 (gris)
  • Alumide
  • CarbonMide
  • Nylon rinforzato con fibra di vetro
  • PEBA 2301 

Per questi materiali di stampa 3D puoi ottenere istantaneamente il tuo preventivo dopo aver scaricato il tuo modello 3D sulla pagina dedicata ai download. Offriamo inoltre altri tipi di polimeri per l’SLS su richiesta, come la plastica flessibile (TPU), il nylon ritardatore di fiamma, il poliarileterchetone (PEAK) o il polistirene. Se sei interessato a uno di questi materiali, in dimensioni importanti e/o necessitanti di finizioni particolari, ti preghiamo di contattare il nostro servizio commerciale. Sapremo fornirti la migliore consulenza possibile e un preventivo su misura.

Proponiamo inoltre un servizio di stampa 3D di Nylon PA12 nero, utilizzando la tecnologia Multijet (HP). Clicca qui per ulteriori dettagli in merito ai metodi HP e ai materiali. Grazie alla varietà delle plastiche utilizzate per la stampa 3D potrai scegliere quella che corrisponde al meglio alle tue necessità e al relativo campo di applicazione.

Utilizzazioni del sistema SLS

Il sistema SLS è essenzialmente utilizzato per creare pezzi unici in plastica, puramente funzionali, disponibili rapidamente e impossibili da ottenere tramite altre tecniche. I pezzi fabbricati grazie alla tecnologia SLS sono solidi e durevoli. Possiedono proprietà meccaniche equiparabili alla maggior parte dei polimeri. Risultano inoltre più leggeri rispetto a pezzi stampati a iniezione.

I pezzi creati con la tecnica SLS sono comunemente utilizzati in svariati settori per produrre prototipi destinati a campi diversi : l’industria aerospaziale, automobilistica, i prodotti di consumo, le componenti industriali per macchinari speciali, la salute e il settore medico, l’architettura, l’edilizia… I pezzi funzionali sono principalmente utilizzati nel settore dei droni, della robotica, dei macchinari speciali, della gioielleria e dell’orologeria, dei dispositivi Io T (internet delle cose), delle attrezzature sportive, della tecnologia ortopedica, dei dispositivi medici. Il sistema SLS è particolarmente adatto anche alla creazione di modelli architetturali dettagliati a prezzo ridotto.

Le stampanti 3D EOS sono ottime per creare utensili in quanto abbinano precisione e qualità, sono un’ottima scelta se si vuole produrre attrezzatura di ogni genere, stampaggio a iniezione, stampaggio metallico o per riparare utensili.

Per quanto riguarda il settore medico sono numerosi i materiali disponibili, come il PA12, PA11 o il PEBA, che possono soddisfare le norme e le esigenze specifiche del campo. In caso di utilizzo mirato al settore medico è necessario fornire l’origine e la composizione dei materiali utilizzati. La tracciabilità è un fattore chiave, e dev’essere imperativamente certificata EOS.

La tecnologia di sinterizzazione laser selettiva si presta particolarmente bene alla fabbricazione di protesi o innesti. Tenuto conto dell’unicità dell’anatomia di ogni paziente, la tecnologia SLS permette di adattare ogni pezzo al fine di ottenere un risultato ottimale.

Garantendo l’accesso alle nuove tecniche di fabbricazione di oggetti in plastica, SLS dà impulso all’innovazione in svariati settori, e potenzialmente anche al tuo.

Caso di studio SLS

Il blog di Sculpteo raggruppa diversi esempi di startup o grandi aziende che fanno uso della plastica stampata in 3D per prototipi o per procedimenti di fabbricazione additiva. Se desideri ottenere maggiori informazioni in merito alla stampa 3D in generale, o approfondire la questione della sinterizzazione laser selettiva in particolare, e del modo in cui sta operando una vera e propria rivoluzione nel settore medico, nell’industria dei prodotti di consumo, nei campi della moda o dell’edilizia, un caso di studio completo è consultabile sulla pagine dedicate a tutte le applicazioni di questa tecnologia di punta. Abbiamo inoltre condotto un’analisi approfondita della tecnologia SLS, comparandola agli altri metodi di fabbricazione più tradizionali quali ad esempio lo stampaggio a iniezione. La documentazione è consultabile qui.

I nostri servizi di stampa 3D con la tecnologia SLS

Servizio di stampa 3D con sistema SLS su richiesta

Sculpteo ti offre il miglior servizio di stampa 3D online per i tuoi pezzi di plastica. Grazie all’alto livello di perizia in materia di tecnologia SLS siamo in grado di offrirti un’ampia scelta di diversi polimeri e finiture, e di elaborare un preventivo immediato su misura. Per qualsiasi progetto particolarmente complesso, o per soddisfare richieste particolari in termini di finiture, ti preghiamo di contattare il nostro servizio commerciale : sapremo orientarti verso le tecniche più idonee al tuo progetto.

La sinterizzazione laser selettiva, insieme ad altre tecnologie di stampa 3D, è adatta alla creazione di quantità ridotte. È il motivo per il quale proponiamo uno strumento chiamato Batch control, concepito appositamente per elaborare preventivi adatti a serie ridotte.

Per le stampe 3D a colori con finiture in Nylon va fatta richiesta al nostro servizio clienti. La procedura è semplice, basta mandare un messaggio qui.

Realizza le tue proprie finiture


Puoi realizzare le tue proprie finiture personalizzate su pezzi stampati con la tecnologia SLS : levigatura, colorazione, tintura, verniciatura o altro.

Per ottenere maggiori informazioni a proposito della realizzazione di finiture e delle tecniche di levigatura ti invitiamo a consultare il nostro tutorial per le finiture dei tuoi pezzi in poliammide.

I nostri materiali


×

Carica un file

Altri materiali disponibili su Sculpteo:

  • Multicolor

    Un materiale simil gesso che viene colorato durante la stampa. Eccellente per oggetti strettamente decorativi, che va tuttavia protetta da eventuali choc o frizioni, per via della sua natura...

  • Resina  (Polyjet)

    La resina è un materiale rigido, vitreo e presenta una superficie liscia, perfetta per resi dettagliati. Piuttosto adatto a componenti mobili. È disponibile nero, bianco, traslucido o in svariati...

  • Plastica nera

    Questa plastica, composta a partire da polvere nera, offre una colorazione omogenea, resistente all’abrasione. Presenta una superficie dalla texture granulosa e sabbiosa, eventualmente levigabile....

  • Alluminio

    Il nostro alluminio è in grado di offrire oggetti stampati in 3D a partire da una polvere metallica fine, principalmente composta da alluminio (90%) e silicio (9%). L’alluminio è in grado di...